PASTORALE SOCIALE

«Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli. Beati quelli che sono nel pianto, perché saranno consolati. Beati i miti, perché avranno in eredità la terra. Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati. Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia. Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio. Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio. Beati i perseguitati per la giustizia, perché di essi è il regno dei cieli. Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli. Così infatti perseguitarono i profeti che furono prima di voi. (Mt 5, 3-12)

Cosa è la Pastorale Sociale

Coordinamento pastorale che desidera aiutare la nostra comunità cristiana e i singoli fedeli a compiere fedelmente i propri doveri terreni e ad assumere la propria responsabilità nella vita sociale, politica ed economica, alla luce della sapienza cristiana per renderle il più possibile conformi al piano di Dio. (cfr GS, 43).

INIZIATIVE ANNO PASTORALE 2020/21

L’emergenza sanitaria ha purtroppo esasperato le situazioni di difficoltà di molte famiglie. Le difficoltà sono davvero tante e ogni nostro piccolo sforzo può senza dubbio essere utile ad alleggerirne qualcuna. Per questo motivo, abbiamo pensato al progetto “cancelleria sospesa”, un’iniziativa semplice, attraverso la quale ognuno di noi potrà devolvere un piccolo contributo a beneficio diretto di chi ne ha bisogno.